Questo autoritratto è stata fatto per rappresentare un tipico stereotipo femminile: l'isteria da ciclo.
Mi sono messa davanti all'obiettivo e ho cercato la "mia isteria", prima girando su me stessa, poi urlando e imprecando. Mi sono vestita di rosso per rappresentare il sangue, che cade e, alla fine, ho ruggito fuori la mia rabbia.
Francesca Remorini


Cristina Nunez Salmeron